news solidali

Una grande alleanza tra volontariato, scuole e Istituzioni per costruire nuovi scenari di rigenerazione urbana. Il 28 marzo al liceo classico “Eschilo”: THE YOUTH CITY FACTORY

By 26 Marzo 2019 No Comments

Gela (CL) – Dai laboratori di cortometraggio alle percussioni, passando dal teatro alla musica, al via i primi laboratori della grande rete educativa a favore degli adolescenti del territorio di Gela che propone percorsi educativi orientati alla cittadinanza attiva ad alla progettazione di scenari urbani futuri.

Un’alleanza importante tra associazioni che storicamente sono impegnate nell’impegno educativo con i giovani e le scuole. Una rete che trasforma in concretezza gli orientamenti educativi condivisi con il progetto The Youth City Factory, selezionato dall’impresa sociale  CON I BAMBINI nell’ambito del Fondo  per il contrasto alla proverà educativa minorile, cui è capofila la Diocesi di Piazza Armerina tramite la Caritas,

L’aula magna del Liceo Classico “Eschilo”, giovedì 28 marzo alle ore 09:00, ospita un talk, un dibattito tra adulti impegnati in campo educativo e gli studenti che darà il via all’azione Scuole Aperte a talenti e Creatività.

TYCF (Th eyouth city factory) è un progetto ambizioso rivolto agli adolescenti per potenziare la dimensione educativa del territorio al fine di attenuare il rischio di esclusione sociale, prevenire il fenomeno dei Neet – giovani che non studiano e non lavorano – e contrastare la dispersione scolastica.

Saranno attivati laboratori didattici volti a stimolare gli adolescenti ad imparare nuove abilità nel campo delle discipline dello spettacolo, canto, danza, musica, recitazione, della videoproduzione, della fotografia, della comunicazione digitale e management di imprese culturali. Una parte di questi saranno realizzati all’interno delle classi scolastiche in orario curricolare, la restante parte nelle sedi delle associazioni. I percorsi didattici saranno realizzati in forma laboratoriale e saranno finalizzati alla realizzazione di un risultato che oltre ad arricchire il patrimonio curriculare dei beneficiari, accrescerà il patrimonio di contenuti utili per costruire, nella realtà del territorio di Gela,  sui media e sul web, un nuovo immaginario, sano e costruttivo, pensato dai giovani per i giovani, in questo modo il progetto diventa volano per anche per il territorio.

Introdurrà i lavori Salvo Di Simone, direttore del progetto TYCF e interverranno Gioacchino Pellitteri, dirigente scolastico liceo classico “Eschilo”; Rosario Arena, commissario straordinario Comune di Gela; Tonino Collura, dirigente sviluppo economico e agenda urbana del Comune di Gela; Maurizio Tedesco, dirigente istituto comprensivo “S. Quasimodo”; Sandra Scicolone, dirigente scolastico scuola secondaria “E. Romagnoli”; Rocco Sanfilippo diacono della Diocesi di Piazza Armerina, Caritas; Maurizio Cannizzo presidente del CeSMA; Walter Migliore, Accademia delle Arti Sceniche; Don Giuseppe Cafà, Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, Niscemi; Carmelo Giannone, Futuramente; Andrea Battiato, Movimento Giovanile Macchitella; Giorgio Cannizzaro, MoVI Gela; modererà il dibattito Domenico Russello, Giornalista

admin

About admin

Leave a Reply